Decidiamolo Insieme

Il buon esempio parte dal basso. Con noi la democrazia si evolve!
Fabio D'Anna

Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente.
Per cambiare qualcosa costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta.
Buckminster Fuller

Sondaggi

  • La Favorita che vorrei

    La Favorita che vorrei

    Grande voglia di partecipare dei cittadini palermitani

    di Fabio D'Anna e Alessandro Crociata
    I cittadini di Palermo hanno voglia di partecipare alle decisioni che riguardano il bene collettivo, lo sapevamo in cuor nostro ma abbiamo avuto la conferma dalle numerose persone incontrate, dai loro sguardi, i loro sorrisi, la collaborazione mostrata e l'entusiasmo che ci hanno saputo trasmettere.
    Belle giornate di democrazia e di partecipazione quelle che abbiamo vissuto, quasi 400 cittadini in poche ore hanno compilato il questionario predisposto da Decidiamolo Insieme, hanno detto la loro sul futuro del Parco della Favorita, con suggerimenti, critiche, desideri, voglia di avere un rapporto diverso con il bene pubblico, per se e per i propri figli.

    L'aspetto più entusiasmante rimane quello dei tantissimi che hanno partecipato ringraziandoci per l'iniziativa.

    Questi cittadini li abbiamo ringraziati uno per uno; ma qui ne vogliamo fare un ringraziamento collettivo per l'entusiasmo che hanno trasmesso e per aver reso concreto, vero, tangibile, il nostro sogno della partecipazione, della condivisione di idee, dell'amore per il bene collettivo, per la cosa pubblica.

    I risultati sono da considerarsi una spinta a cambiare la Favorita, tutti sono stati concordi nell'augurarsi che la Favorita possa divenire una risorsa ricreativa, culturale, turistica ed economica per la città. Moderatamente concordi anche con gli altri quesiti che noi abbiamo posto, mentre si sono divisi tra chi vorrebbe un campo nomadi diverso dall'attuale e chi ha chiaramente detto che un campo nomadi alla Favorita non deve starci. Il sondaggio ha anche rilevato che la chiusura al traffico trova alcuni cittadini in forte dissenso ma in numero molto inferiore di quanto siamo tendenzialmente abituati a pensare.

    Numerose le richieste di maggiore pulizia, di vietare la libera circolazione di cani senza museruola magari prevedendo una area cani apposita.

    Alcuni suggerimenti dei cittadini:

    «Vorrei una vigilanza più accurata » ed in genere molti hanno chiesto maggiore sicurezza, i palermitani non si sentono sicuri dentro il parco.

    «Vorrei delle attrezzature sportive, servizi igenici e più pulizia »

    «Il parco Florio dovrebbe avere una considerazione da parte dell'amm.ne comunale con ampliamento dello spazio verde, illuminazione, cura e pulizia, da non trascurare un eventuale servizio di controllo da parte delle forze dell'ordine»

    «Non vorrei un campo nomadi alla Favorita»

    «Vorrei un corso di educazione obbligatorio per i palermitani, in particolare i proprietari di cani»

    «Vorrei molta pulizia e un parco sempre controllato in modo di poter permanere tranquilli anche con i bambini» «Più contenitori di immondizia»

    «Vorrei un parco che fosse tutto per i bambini con un parco giochi più attrezzato, un bar con tavolini, un posto dove sedersi per terra senza sporcarsi con le feci dei cani e un posto dove giocare a pallone e un animatore che li intrattenga»

    «Fontana, gabinetti pubblici, piste adeguate per far correre gli atleti, giochi per anziani (bocce)»

    «Vorrei vedere nascere nel parco della Favorita un laghetto artificiale» «Piantare più alberi»

    «Vorrei che ci fosse una fontana fatta da un grande artista che possa diventare il simbolo di una Palermo proiettata verso il futuro»

    «Incrementare sentieri per bici» «Aumentare le piste ciclabili»

    «Organizzare sistematicamente assemblee aperte a tutti»

    «Limitare la mobilità ad una sola corsia» «Chiudere totalmente il traffico veicolare limitando solo a bus navetta e di linea.»

    «Mancano controlli, più presenza di vigili, spazio riservato ai cani, cani muniti di museruole, arre attrezzate per barbeque muniti di tutto, bagni pubblici e attrezzi i parchi di biciclette (bike sharing)»

    «Parco più controllato, più giostre, più attività e soprattutto tutti i cani con museruola, più pulizia, più panchine, contenitori per spazzatura, bagni pubblici»

    «Punti di ristoro e luoghi dove poter leggere», «Centri ristoro senza distruggere la serenità del parco» «Durante le festività istituire un servizio di controllo dei banchetti dei selvaggi»

    «Prevedere un parcheggio adiacente al parco»

    «Parco alla Favorita chiuso completamente al traffico automobilistico»

    «Collegare la città con Mondello attraverso un sottopasso che non turbi l'attuale equilibrio» «Installare una funivia che colleghi il parco con Montepellegrino.»

    «Vorrei che fosse migliorata la viabilità all'interno del parco, che fosse convogliato il traffico esternamente e che le zone fossero meglio collegate tra di loro, sarebbe inoltre ideale l'introduzione di piste ciclabili e percorsi per podisti. Desidero più controlli sulla prostituzione che dovrebbe essere vietata all'interno del parco. Dovrebbero essere attuate delle misure tali che lo stesso diventi un unico parco e non costituito da tante zone separate»

    «Trovare un percorso alternativo per chi va verso Mondello»

    «Occorrerebbero più alberi» «Rendiamo la Favorita simile ai parchi di Londra e New York, ricchi di Fauna e Flora»

    «Formare delle oasi con palchetti musicali, esposizioni fotografiche inerenti la natura e momenti artistici con pitture e azioni mimiche ricreative»

    «Maggiori servizi per disabili»

    «Più attività organizzate per ragazzi in spazi verdi»

    «Vorrei un parco più pulito, curato e con più spazi per chi ci si reca per l'attività fisica o semplicemente per passare il tempo. Sarebbero anche utili sentieri più ampi, curati e liberati dalle erbacce e l'inserimento anche di fontane sparse per il parco»

    «Vogliamo una fontana con acqua potabile»

    «Il parco della Favorita dovrebbe restare chiuso (immagino al traffico, ndr) nei giorni festivi»

    «Dare più spazio alle società ed associazioni sportive a titolo gratuito» «Vorrei che la Favorita diventi una grande palestra pubblica gratuita, con corsi liberi finanziati»

    «Creare un'area di contatto con gli animali compatibili con il parco (piccolo zoo)»

    Una dodicenne scrive: «...un area pic nic e animali che però devono essere trattati con cura»

    «Spero che i sogni si avverino!»

    Utente: DANNA

    Pubblico
    visite 537
    del 19/04/2014

  •  

  • Seleziona altri Articoli

    Altri Articoli

    Tutti gli articoli

    Lettera agli indecisi
    L'alternativa che non cerchi
    Il paradosso delle regioni a statuto speciale
    Il Doppio Lavoro
    La questione dell'incompatibilita' degli Statuti

Registrati ora!!!

Download

Login - Accedi

 

In evidenza

Documenti - Argomenti articoli

Sostienici