Decidiamolo Insieme

Il buon esempio parte dal basso. Con noi la democrazia si evolve!
Fabio D'Anna

Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente.
Per cambiare qualcosa costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta.
Buckminster Fuller

Semplificazione Legislativa

  • Il Doppio Lavoro

    Il Doppio Lavoro

    Quando il troppo e' nemico del bene.

    di Alessandro Crociata
    I sostenitori del SI non fanno altro che ripetere gli slogan sulla meraviglia della riduzione del numero dei senatori e dei costi della politica.
    Detta così, ciascuno può pensare che sia effettivamente un vantaggio avere meno politici e meno soldi da spendere per la politica.

    Ma è davvero questo il problema?
    Per verificare siamo andati a prendere il testo della legge di stabilità 2017.
    Provate a leggere, siate sinceri e ditemi se riuscite a capirci qualcosa. Eppure questa è la legge più importante dell'anno, quella che mette i quattrini sulle cose da fare, quella che dice come i nostri soldi, quelli guadagnati con il nostro sudore e dati allo Stato tramite le tasse, saranno spesi.
    Francamente a me importa poco di sapere quanti senatori ci sono e come li paghiamo. A me interessa sapere che quelli che mandiamo a decidere come spendere i soldi che tanto faticosamente ho guadagnato e ho dato allo Stato, siano spesi al meglio e siano spesi per gli interessi dei cittadini.
    Invece, l'impressione forte, evidente, è che vogliono politici incapaci, magari impegnati a fare più cose (senatori e consiglieri regionali o sindaci) in modo che facciano tutto male e non abbiano il tempo di mettere attenzione sulle cose che approvano.
    In questo modo si fa approvare quello che si vuole e si portano avanti solo gli interessi dei più forti e furbi: banche, finanza, multinazionali, amici degli amici.
    Se vogliamo veramente risparmiare come cittadini, se vogliamo veramente essere tutelati, dobbiamo pretendere di scegliere noi i migliori a rappresentarci, quelli più onesti, più capaci, più seri e non doppiolavoristi al soldo del segretario di partito che li manda in Parlamento.
    Solo così potremo avere un vero risparmio e un enorme guadagno per il futuro nostro e dei nostri figli.
    Il 4 dicembre votiamo NO a questa riforma dei doppiolavoristi e chiediamo l'attuazione della Costituzione.

    Utente: ALECRO

    Pubblico
    visite 908
    del 10/11/2016

  •  

  • Seleziona altri Articoli

    Altri Articoli

    Tutti gli articoli

    Costituiamoci
    Democrazia 2.0
    Lettera agli indecisi
    L'alternativa che non cerchi
    Il paradosso delle regioni a statuto speciale

Registrati ora!!!

Download

Login - Accedi

 

In evidenza

Documenti - Argomenti articoli

Sostienici